Perché è importante fidelizzare?

gift card cubapp
Gift Card: cosa sono e come utilizzarle
08/10/2019

Il processo di fidelizzazione nasce per mantenere un rapporto tra un'azienda e i suoi clienti più affezionati. Un cliente soddisfatto che si fida della tua attività, sarà incentivato sempre di più a tornare e ad acquistare i prodotti o servizi da te offerti.

Proprio per questo motivo, fidelizzare un cliente abituale è più semplice che acquisirne di nuovi; le statistiche dimostrano che i clienti abituali spendono in media un buon 67% in più rispetto ai nuovi clienti. Il vantaggio di avere un cliente fidelizzato inoltre, comporta buone probabilità di passaparola, parlerà quindi dei tuoi prodotti e servizi a parenti ed amici, o ancora, potrebbe essere invogliato a scrivere recensioni positive online.

Inoltre, con la diffusione degli smartphone e l'utilizzo sempre più frequente di internet, potrai interagire con i tuoi clienti in maniera più veloce e diretta, rinnovando continuamente il valore del tuo brand. Questa strategia di marketing che vede il consumatore come protagonista, viene definita "relazionale": l'azienda dovrà creare un rapporto di fiducia con il cliente che duri nel tempo, egli andrà coccolato con sconti mirati in base ai suoi acquisti, sms promozionali o e-mail che ricordano un evento particolare come il compleanno.

L'opinione dei propri clienti è molto importante e la loro interazione attraverso la presenza in negozio, i social e la risposta a questionari, è il modo migliore di farli interagire con il nostro brand. In questo modo i tuoi clienti si sentiranno coinvolti nelle attività del tuo negozio e allo stesso tempo potrai migliorare eventuali segnalazioni di problemi.

La fidelty card è lo strumento al centro della fidelizzazione, sia essa fisica o virtuale. I clienti più "smart" preferiranno utilizzare la versione virtuale, tipicamente veicolata attraverso un'app, i clienti più legati all'oggetto preferiranno utilizzare la card plastica. Per fidelizzare in modo corretto occorre scegliere la strategia più corretta per il proprio negozio; i principali metodi sono la raccolta punti e il cashback (borsellino elettronico) a cui si affiancano gli ulteriori metodi: gift card, carta famiglia, presenta un amico, coupon.

È quindi chiaro che studiare e programmare una strategia di fidelizzazione vincente, contribuirà alla crescita del tuo brand, che vedrà l'aumento dei clienti fidelizzati e del fatturato.

Un esempio?

Luca, proprietario di un negozio di abbigliamento, ha attivato un processo di fidelizzazione basato sul cashback: per ogni acquisto effettuato, i suoi clienti ricevono in rimborso una percentuale della spesa, sulla loro card. In questo modo ogni cliente avrà del denaro disponibile da spendere su acquisti successivi. Questa strategia solleciterà intimamente il consumatore, che si sentirà incentivato sempre più frequentemente a tornare in negozio. Utilizzando questa strategia, Luca ha potuto riscontrare notevoli aumenti di clienti in negozio, di fatturato e di clienti fidelizzati.

Se adesso ti stai chiedendo come poter iniziare una strategia di fidelizzazione vincente per il tuo negozio, approfondisci qui. Oppure chiama subito per parlare con un consulente.